F O T O I T — Settembre 2012

Nel numero di settembre 2012 della rivista ufficiale della FIAF ” Fotoit“, è stato un articolo sulla storia del Gruppo Fotografico Massa Marittima BFI.
Nel testo dell’articolo la storia del gruppo ed una selezione delle fotografie dei soci tesserati FIAF.

———————————————————

Massa Marittima, piccola patria della fotografia.

Fra le imponenti mura medievali di quella che è definita la “perla della Maremma”cresce spontanea una passione, quella della fotografia, arte di immortalare l’emozione di un attimo. E come potrebbe essere altrimenti in una città in cui il tempo si è fermato e in cui la sua illustre storia si mostra ancora oggi in tutta la sua potenza. Era il 1982 quando un gruppo persone, unite da un grande interesse, idearono una struttura associativa dove approfondire e praticare i propri interessi culturali confrontandosi e imparando dalle loro esperienze. Un anno dopo fu creato il gruppo Iride che comprendeva teatro, musica, letteratura ed, ovviamente, anche la fotografia affidata alla guida di un grande maestro,Corrado Banchi presidente fino al 1985. Ben definite oramai le sezioni dell’Iride, si decise di dar vita ad associazioni indipendenti. Nacque così il gruppo fotografico di Massa Marittima presieduto da Claudio Carnesecchi; nacque da abilità, sorrisi e passione. Fin dai primi anni di vita il gruppo ha dimostrato vivacità di idee ed una vocazione ad impegni di ampio respiro, come concorsi internazionali, festival e mostre fotografiche personali di autori del comprensorio regionale. Obiettivo principale è sempre stato quello di favorire la diffusione del linguaggio fotografico e le sue dinamiche di comunicazione,offrendo a quest’arte uno spazio, un’occasione per esprimere il meglio di sé. Ed è dal 1992 che il Gruppo Fotografico Massa Marittima ha profuso un enorme ma gratificante impegno che dura a tutt’oggi: l’ideazione la programmazione e, in collaborazione con il consorzio di promozione turistica prima Amatur, anche l’organizzazione del Toscana Foto Festival manifestazione ormai leader indiscussa nel settore fotografico italiano e ben nota anche oltre confine. Il Tff, sbocciato da un’idea Vincenzo Gabbrielli e diretto da Enzo Tiberi fino al1995, si è guadagnato il posto di assoluto prestigio, grazie alla fama dei maestri provenienti da tutto il mondo e all’affluenza copiosa ai workshop di persone di ogni età, formazione e provenienza. Tra le attività più riuscite eseguite del Gruppo Fotografico di Massa Marittima è necessario evidenziare gli“Incontri di fotografia e critica” nati nel 1996; fin da subito hanno riscontrato un incredibile successo di partecipazione, e possono vantare oltre200 fotografi iscritti provenienti da tutto il mondo che, ad ogni appuntamento,hanno la possibilità di confrontarsi con un professionista e un critico di fama internazionale. Ma l’attività del Gruppo Fotografico di Massa non vola soltanto in alto, ma si preoccupa anche di scendere a terra, raccogliere e insegnare i primi passi anche ai giovani fotoamatori. Ogni anno viene organizzato infatti il corso base di scatto, tecnica ed elaborazioni delle immagini rivolto a chiunque abbia interesse e voglia di entrare nell’affascinante mondo della fotografia. Un click, una battuta e ad ogni stagione gli iscritti aumentano raggiungendo, per il numero di abitanti del comune, dei veri e propri record. Durante le lezioni, sempre differenti e tenute da docenti esperti in materia,gli organizzatori hanno anche inserito incontri con maestri fotografi che intervengono per proiettare, spiegare e discutere i propri lavori. Inoltre sono organizzate mostre fotografiche collettive dei soci, con immagini di alto livello tecnico, evidenziato anche da critici e giornalisti che si sono interessati agli eventi. Attualmente presidente del gruppo è Enzo Tiberi, che lo guida dal 1997, il vice presidente è Vincenzo Gabbrielli ed il segretario Massimo Pelagagge.

——————————————————————————————————

 

Potrebbe interessarti anche:

Commenti

  1. Vincenzo dice:

    Bravi complimenti per le bellissime foto!

Speak Your Mind

*

Tutte le immagini presenti in questo sito sono protette dal diritto d'autore. Ne è vietato qualsiasi utilizzo senza autorizzazione scritta da parte dell'autore.